Crea sito

Commissione Tributaria Provinciale


In materia di esecuzione forzata tributaria, l’opposizione agli atti esecutivi avverso l’atto di pignoramento asseritamente viziato per omessa o invalida notificazione della cartella di pagamento (o di altro atto prodromico al pignoramento), è ammissibile e va proposta – ai sensi degli am. 2, comma 1, e 19 del d.lgs. n. 546 del 1992, dell’art. 57 del d.P.R. n. 602 del 1973 e dell’art. 617 c.p.c. –...

Read More

L’ Agenzia delle entrate-Riscossione ha depositato in atti copia della relata pec con cui ha notificato dall’indirizzo pec : [email protected] la cartella oggetto del presente giudizio. Detto indirizzo pec non è oggettivamente e con certezza riferibile all’ Agenzia delle entrate-Riscossione , non risultando nell’elenco del Reginde , né nella pagina ufficiale del sito internet di...

Read More

Risulta fondata l’eccezione del ricorrente in merito alla necessità che l’ Ingiunzione di pagamento sia munita del visto di esecutorietà del funzionario comunale responsabile, che nella fattispecie non è stato apposto, determinando l’inesistenza dell’ Ingiunzione di pagamento. L’apposizione del visto è prevista dall’articolo 52 comma 5 DLGS 446/1997, che recita : il visto di esecutività sui ruoli...

Read More

PRESCRIZIONE QUINQUENNALE DEL DIRITTO ALLA RISCOSSIONE DEI CREDITI ERARIALI (IRPEF) ED ASSENZA DI VALIDITÀ LEGALE DEI REFERTI DI NOTIFICA PRODOTTI DALL’ AGENTE DELLA RISCOSSIONE. A fronte dell’impugnazione da parte del contribuente di alcune cartelle di pagamento tramite gli estratti di ruolo con cui veniva eccepita la prescrizione estintiva quinquennale con conseguente estinzione dell’obbligazione tributaria, con la sentenza n....

Read More

E’ NULLO L’ AVVISO DI ACCERTAMENTO IMU EMESSO DA SOCIETA’ DI RISCOSSIONE ESTERNA AL COMUNE (SOCIETA’ IN HOUSE) NON VALIDAMENTE INCARICATA Il ricorrente (difeso dal Dott. Giulio Bartoli e dal Dott. Valeriano Bartoli) proponeva ricorso avverso un avviso di accertamento IMU, eccependo vari vizi, tra i quali, in via preliminare ed assorbente, quello relativo alla nullità dell’atto per difetto di...

Read More

La ricorrente ( difesa dal Dott. Gian Luca PROIETTI TOPPI ) proponeva ricorso avverso Intimazione di pagamento, eccependo la malafede dell’ Agente della Riscossione ( ADER Roma ) stante l’ esistenza di precedenti ed identiche Intimazioni , successive a identiche cartelle di pagamento già impugnate da parte ricorrente con esito favorevole o ancora sub judice. Insisteva per l’ annullamento dell’ Intimazione di...

Read More