Crea sito

Associazione CONTRIBUENTEWEB

Viale Michelangelo n. 33 - 71121 FOGGIA [email protected]


Nella seduta del 13 dicembre, la Camera dei Deputati, dopo aver votato la questione di fiducia posta dal Governo sull’approvazione, senza emendamenti ed articoli aggiuntivi, del testo identico a quello approvato dal Senato, ha definitivamente approvato il testo di Conversione in Legge del DECRETO FISCALE –Decreto Legge n. 119 del 23 ottobre 2018 Disposizioni urgenti in materia fiscale e finanziaria ( CLICCA qui ) La...

Read More

Avviso liquidazione registrazione sentenza civile. In tema di imposta di registro, l’avviso di liquidazione emesso ai sensi dell’art. 54 comma 5 DPR 131/1986 che indichi soltanto la data e il numero del provvedimento civile oggetto della registrazione, senza allegarlo, è illegittimo, per difetto di motivazione, in quanto l’obbligo di allegazione, previsto dall’art. 7 della Legge 212/2000, mira a garantire al...

Read More

La condanna alle spese processuali a norma dell’art. 91 c.p.c., ha il suo fondamento nell’esigenza di evitare una diminuzione patrimoniale alla parte che ha dovuto svolgere un’attività processuale per ottenere il riconoscimento e l’attuazione di un suo diritto. Sicché essa non può essere pronunziata in favore del contumace vittorioso, poiché questi, non avendo espletato alcuna attività processuale, non ha...

Read More

La mancata notificazione della cartella di pagamento comporta un vizio della sequenza procedimentale dettata dalla legge, la cui rilevanza non è esclusa dalla possibilità, riconosciuta al contribuente dall’ art. 19 comma 3 DLGS 546/1992 , di esercitare il proprio diritto di difesa a seguito della notificazione dell’avviso di mora, e che consente dunque al contribuente di impugnare quest’ultimo atto, deducendone la...

Read More

Studi di settore: decadenza azione accertatrice ridotta di 1 anno ex art. 10 Decreto Legge 201/2011. Con riferimento ai termini di decadenza dell’azione accertatrice dell’Agenzia delle Entrate, una particolare attenzione nell’esame degli avvisi di accertamento deve essere posta nel caso le contestazioni dell’Agenzia delle Entrate coinvolgano periodi d’imposta in cui il contribuente era congruo con gli studi di settore (anche per...

Read More

La cartella esattoriale, ove non preceduta da un avviso di accertamento, deve essere motivata in modo congruo, sufficiente ed intellegibile, tale obbligo derivando dai principi di carattere generale indicati, per ogni provvedimento amministrativo, dall’art. 3 della legge n. 241 del 1990, e recepiti, per la materia tributaria, dall’art. 7 della legge n. 212 del 2000 . Nel caso che occupa la cartella reca la sola indicazione...

Read More

Non possono essere versati i contributi previdenziali prescritti ( 5 anni ). Il conferimento al concessionario della funzione di procedere alla riscossione dei crediti, nonché la regolamentazione ex lege della procedura e la previsione di diritti e obblighi del concessionario stesso, non determina il mutamento della natura del credito previdenziale e assistenziale, che è assoggettato per legge ad una disciplina specifica. Né tantomeno...

Read More

Rilevabile d’ufficio la prescrizione dei contributi Inps . Secondo l’ormai consolidato orientamento di legittimità , nella materia previdenziale , a differenza che in quella civile , il regime della prescrizione già maturata è sottratto alla disponibilità delle parti. Detto principio , fissato dall’art. 3 comma 9 Legge 335/1995, vale per ogni forma di di assicurazione obbligatoria e, in base al comma 10 del citato...

Read More

La contribuente proponeva appello e la CTR del Lazio lo accoglieva sul rilievo che l’accertamento induttivo eseguito dall’ Ufficio ai sensi dell’art. 39 comma 1 DPR 600/1973 era basato su presunzioni semplici che si dovevano ritenere vinte in base ai documenti prodotti dalla società, fra cui una relazione stragiudiziale , asseverata con giuramento, redatta dall’agronomo dalla stessa incaricato. Nella specie non...

Read More

Riscossione tributi locali.   Decreto Legislativo n. 446 del 15/12/1997 Art. 52. Potestà regolamentare generale delle province e dei comuni Comma 5- I regolamenti, per quanto attiene all’accertamento e alla riscossione dei tributi e delle altre entrate, sono informati ai seguenti criteri: … d) il visto di esecutività sui ruoli per la riscossione dei tributi e delle altre entrate è apposto, in ogni caso, dal funzionario...

Read More