Crea sito

Associazione CONTRIBUENTEWEB

Viale Michelangelo n. 33 - 71121 FOGGIA [email protected]


INESISTENTE L’ AVVISO DI ACCERTAMENTO RELATIVO ALLA TASSA AUTOMOBILISTICA (C.D. BOLLO AUTO) NOTIFICATO CON POSTE PRIVATE. La Commissione Tributaria di Caltanissetta ha accolto il ricorso presentato da un contribuente difeso dall’Avv. Davide Middione, avverso l’ avviso di Accertamento relativo alla tassa automobilistica (c.d. bollo auto) anno 2015, emesso dalla Direzione Provinciale nissena dell’Agenzia delle Entrate, ed ha annullato...

Read More

Il provvedimento con il quale il giudice dell’opposizione all’esecuzione , proposta prima che questa sia iniziata ed ai sensi dell’art. 615 comma 1 cpc , decide sull’istanza di sospensione dell’efficacia esecutiva del titolo è impugnabile col rimedio del reclamo ai sensi dell’art. 669-terdecies cpc al Collegio del tribunale cui appartiene il giudice monocratico – o nel cui circondario ha sede...

Read More

PRESCRIZIONE TRIBUTI ERARIALI. IMPUGNAZIONE RUOLO ESATTORIALE E CARTELLA DI PAGAMENTO. La Commissione Tributaria Regionale di Palermo, sez. 14, con la sentenza n. 4110 resa il 07/05/2019 e depositata in segreteria il 27/06/2019 ha dichiarato prescritta la cartella di pagamento emessa a carico del contribuente che ha impugnato il relativo ruolo esattoriale e la cartella di pagamento medesima, sostenendo la mancata notifica delle stesse...

Read More

Notifica cartella : è nulla in assenza allegazione avviso ricevimento raccomandata informativa. Le cartelle di pagamento, che costituiscono gli atti presupposti della iscrizione ipotecaria, sono state notificate a mezzo di messo notificatore. Parte ricorrente contesta la ritualità del procedimento notificatorio, assumendo l’omesso compimento delle formalità previste dall’art. 140 codice procedura civile . La Corte Costituzionale,...

Read More

CTP Caltanissetta : nulla l’intimazione di pagamento emessa da agente riscossione territorialmente incompetente. È radicalmente nulla l’intimazione di pagamento emessa da Ente Riscossore territorialmente non competente. Questo il decisum dei giudici di prime cure di Caltanissetta che, in linea con quanto già statuito dalla Corte di Cassazione (in ultimo Ordinanza n 10701/2018), hanno ritenuto nulla l’esecuzione forzata fatta...

Read More

CTP CALTANISSETTA: ILLEGITTIMO L’AVVISO DI ACCERTAMENTO ANALITICO INDUTTIVO SE NON PRECEDUTO DA CONTRADDITTORIO PREVENTIVO.  L’omessa attivazione del contraddittorio preventivo, rende illegittimo l’avviso di accertamento analitico induttivo, in quanto trattandosi di “interpretazione per induzione dei dati acquisiti”, la giurisprudenza non ha mancato di affermare l’assoluta rilevanza del contraddittorio per dare legittimità alla...

Read More

Il documento definito estratto di ruolo costituisce un semplice elaborato informatico formato dall’esattore contenente gli elementi della cartella e le notizie successive ed è inidoneo a contenere qualsivoglia (autonoma e/o nuova) pretesa impositiva, diretta o indiretta. Ciò comporterebbe la non impugnabilità dello stesso in quanto tale, innanzitutto per la assoluta mancanza di interesse (ex art. 100 codice procedura civile) del...

Read More

L’ iscrizione di una ipoteca è un atto giuridico. Quando a fondamento della domanda sia invocata l’esistenza o – come nella specie – l’invalidità di un atto giuridico , compito del Giudice di merito è verificare la conformità dell’atto che si sottopone al suo esame, col relativo schema legale: e quindi la sussistenza dei presupposti, il rispetto delle forme e la pertinenza dei contenuti. La...

Read More

L’ agente della riscossione, parte di un giudizio nel quale è richiesto di dare prova dell’espletamento di una attività notificatoria, non ha il potere di attribuire autenticità agli avvisi di ricevimento degli atti notificati, che costituiscono documenti di provenienza dell’ufficiale postale, poiché l’autenticazione della copia può essere fatta esclusivamente dal pubblico ufficiale dal quale l’atto è...

Read More

La CTR Toscana solleva d’ ufficio questione di legittimità costituzionale dell’art. 26 comma 1 DPR 917 / 1986 (TUIR ) , in relazione agli articoli 3 comma 1 e 53 comma 1 Costituzione , nella parte in cui prevede che il reddito dei canoni non percepiti dai soggetti che possiedono immobili a titolo di proprietà non concorre alla formazione del reddito, subordinando detta previsione alla sola conclusione del procedimento...

Read More