Crea sito

Associazione CONTRIBUENTEWEB

Viale Michelangelo n. 33 - 71121 FOGGIA [email protected]


Può affermarsi il seguente principio di diritto: Anche nel regime antecedente l’entrata in vigore dell’art. 77 comma 2 bis DPR 602/1973 l’amministrazione prima di iscrivere ipoteca ai sensi dell’art. 77 DPR 602/1973 deve comunicare al contribuente che procede alla predetta iscrizione sui suoi beni immobili, concedendo a quest’ultimo un termine – che, per coerenza con altre analoghe previsioni...

Read More

Le parti possono produrre documenti entro il termine dell’ art. 32 DLGS 546/1992 ( fino a 20 giorni liberi prima dell’ udienza ) , dovendo ritenersi tale termine di natura perentoria, quindi previsto a pena di decadenza e rilevabile d’ ufficio anche nel caso di rinvio meramente interlocutorio dell’udienza o di mancata opposizione della controparte alla produzione tardiva. Cassazione ordinanza n. 28073 del...

Read More

RICONOSCIMENTO DA PARTE DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE DELL’IRAP CHIESTA A RIMBORSO DA UN MEDICO (PEDIATRA) L’Agenzia delle Entrate di Agrigento ha accolto il reclamo promosso da un medico pediatra, che esercita la professione in regime convenzionale con il Servizio Sanitario Nazionale avvalendosi nello svolgimento della stessa, di uno studio professionale dotato di modeste attrezzature, ovvero, di beni strumentali non eccedenti il minimo...

Read More

L’ art. 21 della Legge n. 241 del 1990, prevede un obbligo generalizzato di comunicazione dei provvedimenti limitativi della sfera giuridica dei destinatari, e l’iscrizione ipotecaria costituisce fuor di dubbio un atto che limita fortemente la sfera giuridica del contribuente. L’art. 6 dello Statuto del contribuente, a sua volta, prevede che debba essere garantita l’effettiva conoscenza da parte del contribuente degli atti a lui...

Read More

  La società contribuente impugnava l’estratto ruolo unitamente alle sottese cartelle eccependo l’omessa notifica delle stesse, nonchè la prescrizione quinquennale del credito ( Bollo Auto). Nonostante l’ accertamento della regolare notifica delle cartelle, la CTR Napoli dichiarava l’intervenuta prescrizione triennale relativa alle tasse auto.  Nel rigettare , sul punto, le doglianze dell’ Agente della Riscossione, la Suprema...

Read More

L’ atto attributivo o modificativo di rendita rientra nell’elencazione di cui all’art. 19 DLGS 546/1992 ed è autonomamente impugnabile per vizi propri, e poiché la mancata notificazione dell’atto precedente costituisce vizio proprio dell’atto successivo, la mancata notificazione dell’atto attributivo di rendita catastale al soggetto legittimato alla impugnativa sostanzia vizio dell’atto...

Read More

PRESCRIZIONE QUINQUENNALE DEL DIRITTO ALLA RISCOSSIONE DEI CREDITI ERARIALI (IRPEF) ED ASSENZA DI VALIDITÀ LEGALE DEI REFERTI DI NOTIFICA PRODOTTI DALL’ AGENTE DELLA RISCOSSIONE. A fronte dell’impugnazione da parte del contribuente di alcune cartelle di pagamento tramite gli estratti di ruolo con cui veniva eccepita la prescrizione estintiva quinquennale con conseguente estinzione dell’obbligazione tributaria, con la sentenza n....

Read More

E’ NULLO L’ AVVISO DI ACCERTAMENTO IMU EMESSO DA SOCIETA’ DI RISCOSSIONE ESTERNA AL COMUNE (SOCIETA’ IN HOUSE) NON VALIDAMENTE INCARICATA Il ricorrente (difeso dal Dott. Giulio Bartoli e dal Dott. Valeriano Bartoli) proponeva ricorso avverso un avviso di accertamento IMU, eccependo vari vizi, tra i quali, in via preliminare ed assorbente, quello relativo alla nullità dell’atto per difetto di...

Read More

La ricorrente ( difesa dal Dott. Gian Luca PROIETTI TOPPI ) proponeva ricorso avverso Intimazione di pagamento, eccependo la malafede dell’ Agente della Riscossione ( ADER Roma ) stante l’ esistenza di precedenti ed identiche Intimazioni , successive a identiche cartelle di pagamento già impugnate da parte ricorrente con esito favorevole o ancora sub judice. Insisteva per l’ annullamento dell’ Intimazione di...

Read More

INESISTENTE L’ AVVISO DI ACCERTAMENTO RELATIVO ALLA TASSA AUTOMOBILISTICA (C.D. BOLLO AUTO) NOTIFICATO CON POSTE PRIVATE. La Commissione Tributaria di Caltanissetta ha accolto il ricorso presentato da un contribuente difeso dall’Avv. Davide Middione, avverso l’ avviso di Accertamento relativo alla tassa automobilistica (c.d. bollo auto) anno 2015, emesso dalla Direzione Provinciale nissena dell’Agenzia delle Entrate, ed ha annullato...

Read More