Crea sito

Impugnazione cartella TARI : nessun litisconsorzio necessario tra ente impositore e agente riscossione – Avv. Bruno Maviglia

Posted By contribuenteweb on Feb 24, 2019 |


E’ orientamento assolutamente consolidato di questa Corte quello secondo cui l’azione del privato che, nel giudizio di impugnazione di un atto emesso dall’agente della riscossione, faccia valere l’illegittimità della pretesa tributaria o un vizio procedurale incidente sull’atto prodromico a quello impugnato, può essere diretta indifferentemente nei confronti dell’ente creditore o del concessionario alla riscossione (pur senza litisconsorzio necessario tra i due), essendo rimessa al concessionario, ove evocato in lite, solo la facoltà di chiamata nei riguardi dell’ente medesimo , con la conseguenza che, sussistendo la concorrente legittimazione passiva di entrambe le predette parti, la statuizione impugnata che a tale orientamento non si è attenuta, va cassata.

Cassazione civile ordinanza n. 5226 del 21/02/2019

ISCRIVITI AL CANALE WATSAPP PER RICEVERE LE NEWS CLICCA QUI

 

BRUNO MAVIGLIA
Avvocato

Foro di LECCE

 

contribuenteweb@gmail.com