Crea sito

Cassazione n. 28073/19 : rilevabile d’ ufficio l’ inammissibilità documenti depositati tardivamente – Avv. Bruno Maviglia

Posted By contribuenteweb on Nov 25, 2019 | 0 comments


Le parti possono produrre documenti entro il termine dell’ art. 32 DLGS 546/1992 ( fino a 20 giorni liberi prima dell’ udienza ) , dovendo ritenersi tale termine di natura perentoria, quindi previsto a pena di decadenza e rilevabile d’ ufficio anche nel caso di rinvio meramente interlocutorio dell’udienza o di mancata opposizione della controparte alla produzione tardiva.

Cassazione ordinanza n. 28073 del 31/10/2019

 

**DLGS 546/1992

Art. 32

Deposito di documenti e di memorie

1. Le parti possono depositare documenti fino a venti giorni liberi prima della data di trattazione osservato l’ art. 24, comma 1.

2. Fino a dieci giorni liberi prima della data di cui al precedente comma ciascuna delle parti può depositare memorie illustrative con le copie per le altre parti.

3. Nel solo caso di trattazione della controversia in camera di consiglio sono consentite brevi repliche scritte fino a cinque giorni liberi prima della data della camera di consiglio.

 

BRUNO MAVIGLIA
Avvocato

Foro di LECCE

 

contribuenteweb@gmail.com

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.