Crea sito

Agenzia Entrate Riscossione ed Avvocato libero foro : è nullo il mandato difensivo e l’atto di costituzione – Avv. Bruno Maviglia

Posted By contribuenteweb on Nov 12, 2018 |


L’estinzione ope legis delle società del gruppo Equitalia ai sensi dell’art.1 Decreto legge 193/2016, convertito in Legge 225/2016 non determina interruzione dei processi pendenti né necessità di costituzione in giudizio del nuovo ente Agenzia delle Entrate Riscossione.

Qualora il nuovo ente Agenzia delle entrate-Riscossione si costituisca, in nuovo giudizio ovvero anche in giudizio pendente, con il patrocinio di avvocato del libero foro, sussiste per esso l’onere, pena la nullità del mandato difensivo e dell’atto di costituzione su di esso basato, di indicare ed allegare le fonti del potere di rappresentanza ed assistenza di quest’ultimo in alternativa al patrocinio per regola generale esercitato, salvo conflitto di interessi, dall’avvocatura dello Stato.

Tali fonti vanno congiuntamente individuate sia in atto organizzativo generale contenente gli specifici criteri legittimanti il ricorso ad avvocati del libero foro (art.1 commi 5 ed 8  DL 193/2016, convertito in legge 225/2016), sia in apposita motivata deliberazione, da sottoporre agli organi di vigilanza, che indichi le eccezionali ragioni che, nella concretezza del caso, giustificano tale ricorso alternativo (art. 43 regio decreto 1611/1933, come modificato dall’art. 11 Legge 103/1979).

Cassazione Civile ordinanza n. 28741 del 9-11-2018

 

*** Conforme Cassazione Civile sentenza n. 28684 del 9-11-2018 CLICCA QUI

 

BRUNO MAVIGLIA
Avvocato

Foro di LECCE

 

contribuenteweb@gmail.com